Crema di zucchine

Trita 1/2 cipolla e falla soffriggere in poco olio extravergine, unisci 2 patate tagliate a cubetti, copri di acqua e porta a ebollizione. Unisci quindi 4 zucchine tagliate a dadini piccoli, aggiusta di sale e pepe. Appena cotte, ma ancora al dente, versale in un recipiente d’acciaio; immergi il recipiente in acqua e ghiaccio per... Continue Reading →

I tenerumi

“Si piantano i piantini – ci spiega Mauro - io li ho comprati, ma si possono anche fare, è la zucca lagenaria, quella lunga. Si piantano le prime anche ad aprile, ma io li ho piantati tardi, a giugno. Si raccolgono le punte perché, sennò le zucche non vengono. Metto una pianta ogni 2,5 m.... Continue Reading →

#Prima L’Ambiente

“Guarda, l'unica cosa che ogni tanto sento - ci dice Gianfranco, viticoltore - è la cavolata "l'uomo sta distruggendo la terra". Ed è una cavolata in questo senso: l'uomo non sta distruggendo la terra, sta distruggendo se stesso, rendendo inospitale l'unico pianeta che oggi sappiamo essere vivibile dall’uomo. La terra probabilmente, se l'uomo si estingue,... Continue Reading →

Crostata di fragole senza glutine

Metti in ammollo 4 cucchiai di uvetta e poi frullale con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva in modo tale che il dolce dell'uvetta si amalgami bene nell'impasto della frolla. Unisci 100 gr farina di grano saraceno, 150 gr di farina di riso integrale (puoi anche utilizzare un mix di farine: riso integrale, miglio,... Continue Reading →

Pita con falafel

Metti a mollo 12 ore prima i ceci con alga Kombu. Dopo l’ammollo scola i ceci, sciacquali e mettili a cuocere in abbondante acqua con 1 foglia di alloro, 1 cipolla, 1 carota e 1 spicchio di aglio. Con la pentola a pressione basta circa un’ora di cottura dall’inizio del fischio. Dopo la cottura scolali... Continue Reading →

Pomodorini ripieni di riso

Svuota dei pomodori abbastanza maturi e di dimensioni simili. Taglia la calotta raso raso all'inizio del pomodoro in modo tale poi da poterla riposizionare come coperchio sul pomodoro durante la cottura ed evitare che il ripieno si asciughi troppo ed il riso non arrivi alla giusta cottura. Svuota interamente il pomodoro della sua polpa facendo... Continue Reading →

Fagioli meraviglia

“Semino i fagioli meraviglia verso marzo-aprile, sotto serra, - ci spiega Mauro -  è un rampicante che ha bisogno della rete o delle canne. Il ciclo è di un mese e mezzo, due mesi, si fanno 3,4,5 raccolti. Semino direttamente nella terra. In 1 metro lineare metto più o meno 10 piante. Dopo averli seminati... Continue Reading →

La rossa di Zerli

“Quest'anno abbiamo messo la cipolla ciolla rossa di Zerli in ritardo perché pioveva, - ci spiega Franca - sono rimaste un po' indietro forse, quindi non tanto grandi, sono abbastanza verdi ancora adesso. Abbiamo piantato a marzo. Prima era troppo asciutto e non si poteva piantare, poi ha cominciato a piovere quindi ho tardato. Faccio... Continue Reading →

Sono arrivate le cavallette!

“Eccole – ci spiega Cathy - le cavallette che ci mangiano tutti i lamponi! Come dice il tecnico del biologico, vuol dire che non diamo porcheria. Però noi ne faremmo volentieri a meno, anche se siamo convinti della nostra scelta: nessun prodotto chimico sui nostri frutti!  I nostri lamponi dal 31 gennaio 2020 saranno certificati biologici,... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑