Cugnà, la marmellata autunnale delle nostre nonne

“Per fare la cugnà di Moscato – racconta Barbara Chiriotti dell’azienda agricola La Virginia – durante la vendemmia lasciamo per 10-15 giorni oltre la vendemmia una decina di filari, quelli più radi, con meno uva, in modo che maturi bene.Raccogliamo l’uva, la pigiamo con una vecchia pigiatrice, la lasciamo una notte in infusione, l’indomani la… Read More Cugnà, la marmellata autunnale delle nostre nonne

L’avocado siciliano, frutto del cambiamento climatico

“La coltura dell’avocado – ci spiega Francesco Ancona della Cooperativa Agrinovabio – non è nuova in Sicilia, vi sono alcune pubblicazioni scientifiche che risalgono a 40 anni fa e documentano le prime coltivazioni di avocado nell’isola, però la maggiore diffusione si è avuta negli ultimi 10 anni, anche perché si sta verificando un cambiamento climatico… Read More L’avocado siciliano, frutto del cambiamento climatico

La Pera Madernassa da pianta storica, una bella storia

Nella borgata Madernassa di Vezza d’Alba cresceva un tempo il Prüs Gròs, la pianta madre che tutti gli abitanti di ricordano per averla vista o per averne sentito raccontare. Era così importante, per l’ombra che offriva, per i frutti che garantiva, che, dopo che è stata abbattuta, nulla più ne ha occupato lo spazio: il… Read More La Pera Madernassa da pianta storica, una bella storia

La conserva fumante di Lina, ne sento ancora il profumo

Quando Lina faceva la conserva, quel giorno il cortile di Piazza Rossetti 7, Casa Miroglio, ad Alba, era invaso di profumo. Ci metteva pomodori, carote, sedano, cipolla, aglio, basilico. Poi faceva cuocere lentamente, sul putagè. La verdura non doveva mai attaccare, bisognava accudirla, mescolarla ogni tanto, valutarne continuamente il profumo per capire se tutto procedeva… Read More La conserva fumante di Lina, ne sento ancora il profumo