Nocciole e pasta di nocciole

Nocciole e pasta di nocciole “Quest'anno – ci spiega Luca - il prodotto è scarso, la qualità è medio alta, le nocciole sono di grandi dimensioni, ma in primavera ha fatto un po' caldo un po' freddo, quindi la maturazione è abbastanza scalare, il che comporta difficoltà nell’organizzazione del cantiere di raccolta e poi difficoltà... Continue Reading →

I cambiamenti climatici si fanno sentire

Mi devo ricredere sui fagioli del babi: i baccelli sono vuoti, non so se a ottobre ci sarà qualcosa, ma i cambiamenti climatici si fanno sentire. Dario, Piasco Le cipolle, quest’anno le abbiamo perse quasi tutte per la pioggia, è un danno enorme. Paolo, Montrigiasco

Uva da tavola nel mio vigneto

“Circa venti anni fa – racconta Aldo - ho acquistato un terreno da un mio vicino: nel corso dei trent’anni precedenti lui aveva creato un frutteto e un vigneto familiare, ma grande, su una superficie di 4000 metri e aveva impiantato almeno 100 varietà diverse di mele e pere, di tutto un po'. Io ho... Continue Reading →

Ritorna l’arguta

“L’arguta è una bacca, è originaria dell’Indocina come il kiwi – ci spiega Davide - sono specie di liane. In azienda noi ne abbiamo qualche pianta fin dagli anni ’70. L’arguta non ha mai avuto successo perché è un frutto molto delicato e anche perché è sempre stata messa in ombra dal kiwi che tutti... Continue Reading →

Zucchine trombetta

“Noi riutilizziamo i semi delle nostre trombetta - spiega Claudio - facciamo noi le piantine, le seminiamo a fine marzo, le lasciamo nel semenzaio fino a maggio e poi le trapiantiamo in serra. Mettiamo una rete di sostegno e le piante si arrampicano, riempiendo tutte le zone disponibili. Ci dicono che le nostre trombetta sono... Continue Reading →

Fagiolini finissimi

“Questa varietà di fagiolini la semino sotto serra – ci dice Mauro - perché vengono più belli, il troppo caldo altrimenti li avrebbe bruciati.  Li semino, li bagno e crescono subito. Li ho seminati circa 2 mesi fa a macchina, con una macchinetta di precisione, un seme per volta ogni 5 cm più o meno.... Continue Reading →

Cuore di bue e spalla gialla

“Quest'anno abbiamo fatto una sperimentazione – spiega ancora Fabrizio in un campo per vedere come venisse il cuore di bue lì. I risultati sono soddisfacenti fino a un certo punto: il problema della spalla gialla che ha attanagliato la mia azienda nel periodo primaverile si è verificato in forma minore, ma si è verificato. Nelle... Continue Reading →

Le pere william

"Le pere William, rispetto alle mele, - dice Davide -sono ancora più rustiche e hanno una vita più corta, nel senso che si conclude la loro vita con la fine di agosto, perché poi procediamo con la raccolta. Il grosso problema che abbiamo sulle pere William è la cimice: questa cimice asiatica che quest'anno continua,... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑