Montagna, animali e uomini

"Ho sempre avuto la passione per gli animali sin da piccolo, – ci racconta Luca Degiovanni, 29 anni, di S. Damiano Macra - ho cominciato verso i 5-6 anni quando mio papà mi ha comperato due pecore e sono arrivato ad avere 30 pecore quando avevo 16 anni.Poi ho continuato ad accrescere il mio gregge.... Continue Reading →

Il peperoncino Arlecchino

“Quest’anno ho creato anche il peperoncino Arlecchino - ci dice Davide di Officina Naturale - perché all’inizio dell’autunno mi rimangono tutte le varietà in campo e sono tutti ancora buoni.Mi sono chiesto: cosa ci faccio con poca produzione di ciascun colore?Alla fine ho provato e ho fatto assaggiare l’anno scorso ad amici e parenti la... Continue Reading →

È autunno, c’è il topinambour 

“Il topinambour - ci spiega Laura Nervo dell’Orto di Laura - è una patata americana.Non hai che buttarne sotto terra un pezzo e poi praticamente non te li togli più perché sono proprio infestanti. Tutti gli anni si riformano, partono dal tubero che rimane nel terreno. Il topinambur è proprio una di quelle cose che... Continue Reading →

La conserva fumante di Lina, ne sento ancora il profumo

Quando Lina faceva la conserva, quel giorno il cortile di Piazza Rossetti 7, Casa Miroglio, ad Alba, era invaso di profumo. Ci metteva pomodori, carote, sedano, cipolla, aglio, basilico. Poi faceva cuocere lentamente, sul putagè. La verdura non doveva mai attaccare, bisognava accudirla, mescolarla ogni tanto, valutarne continuamente il profumo per capire se tutto procedeva... Continue Reading →

Ravioles della Valle Maira al Castelmagno

Taglia il Castelmagno a cubetti. In una capiente padella fai imbiondire il burro, unisci il Castelmagno, il burro e il pepe.Mescola bene e tieni sul fuoco finché il Castelmagno sarà sciolto. Fai attenzione a non scaldare troppo il formaggio.Cuoci le ravioles in acqua bollente salata per qualche minuto. Versale in padella e falle saltare amalgamandole... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑