Le Erbe di Brillor

“L’azienda – spiega Paola – è nata con lo scopo di produrre detergenti per la casa interamente di origine vegetale capaci di eliminare lo sporco da pavimenti, stoviglie e capi di abbigliamento, ma completamente ecocompatibili e sani per l’uomo e per l’ambiente. Il lavoro di ricerca è durato circa 20 anni, periodo dedicato allo studio dei detersivi chimici tradizionali, alla scoperta delle varie componenti con le relative funzioni e alla ricerca di estratti naturali capaci di sostituirle. Sono così nate la parole “Fitodetergenza” e “Agridetergenti”, coniate per indicare le caratteristiche dei vari prodotti di Brillor, detersivi fatti con le piante e quindi con i prodotti della terra e dei campi.

A differenza di altri prodotti reperibili in commercio, i detergenti di Brillor non contengono esclusivamente i principi attivi di un dato vegetale come ad esempio l’acido citrico contenuto nei limoni ma, nascendo da tinture ottenute dalla macerazione della pianta completa, utilizzano l’intera forza contenuta in essa. Per tornare all’esempio precedente, dove altri mettono l’acido citrico di sintesi, Brillor utilizza il succo del limone. Non esistono altri detergenti così.

L’efficacia di questi prodotti deriva dalla loro ricchezza in principi attivi forti e di origine naturale. Ad esempio l’alcool, che alcuni di essi contengono, deriva dalla fermentazione di cereali biologici, l’aceto impiegato è aceto di mele e perfino le sostanze tensioattive sono di origine naturale. La ricchezza delle tinture estratte da Brillor è tale da permettere di usare pochissimi tensioattivi. I detergenti per piatti che troviamo in commercio contengono fino al 15% di sostanze tensioattive, i prodotti multiuso industriali fino al 5%. Nel detergente per piatti Brillor il contenuto di tali sostanze è pari all’1% e il prodotto multiuso ne è completamente privo. Inoltre il tensioattivo utilizzato in Brillor piatti, è una molecola simile al collagene che, unita agli estratti di achillea e di carota presenti nello stesso detersivo, rende più morbida la pelle delle mani. Tale evidenza è stata confermata anche da prove condotte presso i laboratori dell’Università di Ferrara.

La nostra azienda ha sede sulle sponde del lago di Alice superiore in Valchiusella (To), nella Cascina Meira”.

Visita la pagina del produttore su Agrispesa: Le Erbe di Brillor.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...