Lasciateci arrossire!

” Quest’anno la produzione delle ciliegie è tantissima.

Ce n’è una buona quantità – ci spiega Lele – vediamo il clima come andrà, per adesso siamo ancora un po’ lontani per dire che andrà tutto benissimo.

La fioritura è stata abbondante, l’allegagione è stata ottima, ce n’è su troppe, forse.

Quest’anno magari per noi la pezzatura non sarà eccessiva visto che non le abbiamo diradate, non diamo diradanti. Alcune varietà ne hanno veramente fin troppe, poi forse ci saranno problemi di raccolta in quanto la fioritura essendo stata lunga, magari sullo stesso ramo ci saranno fiori che sono stati impollinati a distanza di cinque giorni. Questo vuol dire che sullo stesso ramo ci sarà dalla ciliegia verde a quella matura, non saranno tutte allo stesso livello di di maturazione al momento della raccolta perciò ci sarà una raccolta in più fasi oppure sarà una raccolta mista.

Noi non facciamo alcun tipo di intervento, assolutamente niente. La pioggia di questi giorni va bene, dovremmo forse usare dello zolfo per rinsanire un po’ la pianta e fare in modo che la monilia, una malattia funginea, non l’attacchi troppo perché poi ci sarà un tempo umido e caldo.

Io mangerò le prime ciliegie i primi di maggio, per togliermi la voglia… dovrebbero essere poi disponibili prima del 20, dipende dalle varietà”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: