I Ravioli del Re

Siamo una ditta famigliare, mio padre mio fratello ed io – ci racconta Elisabetta; mio fratello è cuoco e ci siamo reinventati in questa attività. Abbiamo aperto 12 anni fa a Barolo, poi ci siamo spostati ad Alba. A me è sempre piaciuto questo tipo di attività, mi piace spiegare e raccontare a chi viene ed acquista i nostri prodotti. Siamo riconosciuti come Eccellenza artigiana dalla Regione Piemonte.

Le nostre farine sono tutte italiane, gli ingredienti che utilizziamo nei ripieni sono locali; le carni ad esempio sono selezionate di bovino di razza piemontese, mentre le uova che utilizziamo provengono da una piccola azienda agricola che nutre le galline con mais ed anche carote, così da avere uova con tuorlo giallo in modo naturale. Il segreto per una buona pasta è un buon ripieno ed una pasta sottilissima.

I Ravioli del plin nascono come lo street food dei nobili: si racconta infatti che quando il re andava a trovare la Bela Rusin lei gli preparava un fazzoletto di lino con dentro i raviolini sbollentati da mangiare mentre cacciava o in viaggio.

Ancora oggi il nostro raviolo di carne viene spesso servito al fazzoletto, senza condimenti.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: