Pomo d’oro = ciliegino giallo

Coltiviamo i pomodori ciliegino in 3 serre – ci racconta Claudio Bosco – che ricoprono un superficie complessiva di circa 1000 metri quadri. I ciliegini gialli, dal sapore più dolce e delicato rispetto a quelli rossi, appartengono  ad una varietà che presenta le caratteristiche ancestrali dei pomodori. Fino al 1600, periodo in cui sono state selezionate le varietà di colore rosso, i frutti del pomodoro avevano un caratteristico colore dorato da cui derivava il nome ‘pomo d’oro’.

Coltiviamo i nostri pomodori solo con la tecnica nota come PRD (Partial Root Drying). Questa tecnica prevede che solo metà delle radici della pianta siano ricoperte dal telo di pacciamatura e mantenute umide mentre l’altra metà viene lasciata scoperta. In questo modo la pianta  riceve dalle radici scoperte il segnale di stress idrico e riduce lo sviluppo vegetativo a favore della fruttificazione. 

Da qualche anno abbiamo anche introdotto un’altra novità nelle serre dei pomodori. Prendendo ispirazione dal titolo del libro scritto dal maestro compositore Peppe Versicchio, ‘La musica fa crescere i pomodori’ e dall’esperienza maturata in anni di coltivazione delle viti dall’azienda agricola ‘Il paradiso di Frassina’ in provincia  di Siena, abbiamo deciso di provare a mettere un po’ di musica nelle nostre serre. La nostra è una prova senza velleità, ma siamo curiosi di vedere se i pomodori crescono meglio in un ambiente dove suona costantemente la 41esima sinfonia di Mozart.”

www.agrispesa.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...