Se vuoi fare il Bun aptit, adesso è il momento.

Una tra le ricette più laboriose preparate tradizionalmente nelle case contadine delle colline albesi era il cosiddetto Bun aptit, più familiarmente detto antipast. Fagiolini, sedani, peperoni, pomodori, carote, cipolle, zucchine, cavolfiori, aceto e sale. A partire da questi ingredienti, ancora oggi ogni famiglia elabora la ricetta del Bun aptit secondo il proprio gusto: chi lo preferisce molto croccante, chi ci aggiunge un po’ di zucchero o qualche chiodo di garofano, chi lo arricchisce, nel piatto, con pezzi di tonno o di uovo sodo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: