Piccole lesioni degli acini


“Nel momento della raccolta – ci racconta Franco Monge di Monvisofruit– ha fatto delle piogge non importanti però è piovuto, poi ha fatto delle temperature elevate. 
Era ottobre, quest’anno ha fatto un mese caldo, esagerato, le temperature erano fuori dal normale e avesse piovuto poi non avesse fatto temperature così alte non succedeva nulla, invece essendoci delle temperature eccessive, la pianta ha assorbito velocemente l’acqua della pioggia e l’acino ha fatto cracking, cioè si è spaccato. 

Oggi l’uva è in cella frigorifera. A mano a mano che la prepariamo, cerchiamo di eliminare gli acini che presentano queste crepe, però sono lesioni piccole che tante volte è difficile vedere: pulisci, però scappa sempre qualcosa. La crepa in certi acini si apre in altri no, però una volta che c’è la crepa è una lesione, da lì, soprattutto quando la si porta a temperatura ambiente, è possibile che su quell’acino si sviluppi un po’ di muffa. È una lesione difficile da percepire e complicata da pulire”.

Su www.agrispesa.it puoi acquistare l’uva di Franco.

Puoi sceglierla con la spesa Scegli tu o aggiungerla alla spesa Facciamo Noi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...